Home / Uncategorized / Oppai Go – Chi spoglia più ragazze vince!

Oppai Go – Chi spoglia più ragazze vince!

OPPAI GO è un gioco di carte a tema erotico giapponese (soft-hentai)  ideato e sviluppato da Marco Mingozzi, magistralmente illustrato dall’italo-giapponese Yugin Maffioli ed edito da Max Manga.

Quanti di voi ricordano i vecchi videogiochi degli anni 80-90 in cui bisognava essere estremamente abili nel cabinato per spogliare completamente ragazze pixellosissime (ehm… niente battute, please!)?

Da questa idea nasce infatti Oppai Go, un gioco “strategico” in cui ciascun giocatore possiede un alter ego tutto al femminile catapultato su un’isola deserta a combattere per la vittoria come in Battle Royale o Hunger Games, con l’unica differenza che in questo caso lo scopo è spogliare più ragazze avversarie per guadagnare punti e vincere la partita.

Il gioco è stato finanziato da una campagna crowdfunding in collaborazione con Giochistarter e Kickstarter.

 

kickstarter-logo-light

Contenuto della scatola:

banner-scatola

55 Carte
7 Personaggi
16 Segnalini “Punti Vittoria”
4 Segnalini “Accessorio”
1 Dilder (Segna turno)
Regolamento

VERSIONE: Italiana e Inglese (nella stessa confezione)
GIOCATORI:
2-4
DURATA: 20 minuti

 

Come si gioca

Lo scopo del gioco è ottenere più punti vittoria al termine della partita. I giocatori ottengono PV spogliando completamente le ragazze avversarie, ossia rimuovendo i loro indumenti (o accessori). Il “Segnalino Accessorio” viene spostato da un indumento all’altro per indicare lo stato di abbigliamento di ciascuna ragazza: nuda, mutandine, reggiseno, armatura, arma.
Quando una ragazza vince/perde un accessorio devi spostare i segnalino sul logo soprastante/sottostante. Non puoi mai avere più di 4 accessori. Al termine della preparazione ogni giocatore pesca 3 carte.

Le carte

All’interno del mazzo ci sono 4 tipi di carte
Carte rosse – attacco: consensono di eliminare 1 o più accessori dalle avversarie
Carte gialle – recupero: consentono ai giocatori di recuperare accessori o di rafforzare il proprio arsenale con armi e armature
Carte blu – difesa: consentono ai giocatori di difendersi dagli attacchi degli avversari e dagli scherzi dell’isola.
Carte verdi – scherzetti: queste carte rappresentano in genere trucchi o scherzi dell’isola che possono cambiare le sorti della partita

prova-carte-4   prova-carte-2  prova-carte-7  prova-carte-11

Fasi di gioco

La partita si divide in turni, ognuno dei quali è diviso in 6 fasi che si ripetono in ordine fino al termine della partita.

Fase 1: giocare carte dalla mano 
A partire dal primo giocatore, tutti possono giocare 1 carta dalla propria mano, una volta per turno, in senso orario, ma non è obbligatorio giocarla, fornendo una fila di carte in modo che il testo di ogni carta rimanga scoperti e leggibile a tutti.

Fase 2: giocare carte trattenute
A partire dall’ultimo giocatore del round fino al primo in senso antiorario, ciascun giocatore può giocare, se lo ritiene opportuno, 1 carta trattenuta (vedi carte trattenute nella fase 4), incrementando la fila di carte formata in precedenza.

Fase 3: risolvere gli effetti
Quando tutti i giocatori hanno giocato le proprie carte (sia quelle dalla mano, sia quelle trattenute) gli effetti si attivano uno alla volta, a partire dall’ultima carta giocata fino alla prima. Ciascun effetto influenza generalmente le condizioni di gioco dei vari personaggi e ogni volta che l’effetto si esaurisce la carta viene scartata a faccia in su. La fila di carte in gioco, tuttavia, puà riservare effetti a catena spesso inaspettati.

Fase 4: trattenere 1 carta
Una volta risolti gli effetti delle carte giocate, i giocatori possono trattenere, a propria discrezione, 1 carta dalla propria mano. Trattenere carte significa posizionarle coperte di fronte a sè, come se non fossero in gioco in quel momento. Trattenere carte è fondamentale perchè questa azione non solo consente di giocare più carte nei round successivi, ma i loro effetti agiscono sempre prima delle carte giocate dalla mano.

Fase 5: scartare una carta come “seme”
Qualsiasi giocatore può decidere se scartare una carta dalla propria mano trasformandola in “seme”. Il Seme è sempre il colore della carta in cima alla pila degli scarti e determina quali carte trattenute NON possono essere giocate fino a quando il Seme non cambia. Se più di un giocatore decide di scartare 1 carta in questa fase, l’ordine degli scarti deve essere in senso antiorario, a partire dall’ultimo giocatore.

Fase 6: pescare 
Tutti i giocatori a questo punto pescano dalla cima del mazzo un numero di carte fino a raggiungere il  proprio limite di mano.  Si pesca in senso orario a partire dal primo giocatore. Ogni nuovo turno comincia con un nuovo primo giocatore, muovendo il DILDER in senso orario.

Abilità

Ogni ragazza ha un’abilità speciale permanente – indicata sotto al nome – che può essere sfruttata ripetutamente, ogni volta che si presenta la situazione descritta. Se un personaggio indossa accessori pesanti (armatura e/o arma) ottiene abilità aggiuntive utilizzabili quando si presenta la situazione indicata dalla descrizione. Se la ragazza perde un accessorio pesante, il suo potere non può essere sfruttato fino a quando non lo recupererà.

coniglietta-definitiva

Vittoria

La partita termina quando il mazzo si esaurisce. Dopo l’ultima pescata si svolge l’ultimo round in modo regolare, poi si contano i punti per determinare il vincitore. Tutti i giocatori devono iniziare l’ultimo turno con 3 carte in mano (Godeliève con 4) quindi se il mazzo si esaurisce prima che tutti abbiano pescato un numero sufficiente di carte, rimescolate gli scarti.

1) ogni volta che denudi una ragazza grazie all’effetto di una tya carta o grazie ad un’abilità speciale, ottieni 2 punti vittoria e un accessorio.
2) Nelle partite con 3-4 giocatori al termine di ogni turno ciascun giocatore riceve 1 punto vittoria per ogni avversaria nuda.
3) Al termine di ogni turno, tutte le ragazze nude ottengono 2 accessori
4) Il giocatore che ha ottenuto più Punti Vittoria al termine della partita è il vincitore. In caso di parità, vince chi possiede più accessori, altrimenti la partita finisce in parità.

 

LE MUTANDINE

Esiste un gadget MOLTO speciale al fine di vivere al meglio l’esperienza di Oppai Go. Si tratta di un paio di mutandine ufficiali (con tanto di logo sopra) che devono essere indossate in testa dal Primo Giocatore della partita. Queste valgono come indumento (o accessorio) aggiuntivo, ossia prima di perdere un accessorio in gioco, il giocatore più allupato si toglie le mutandine dalla testa. Insomma, è come avere una vita in più, dal momento che il Primo Giocatore della partita ha lo “svantaggio” di eseguire l’effetto della propria carta giocata dalla mano per ultimo, e in campo non ci sono ancora carte Trattenute.

img_5767 img_5764   logo-maxmanga-1

In playmo

Controlla anche

scatola-sm-per-sito-3

Simple & Madama – il Gioco!

Simple & Madama diventa un gioco per tutti gli innamorati… e non! Il successo della …

2 commenti

  1. Al di là del soggetto (discutibile) del gioco… perché l’articolo è postato in una pagina che ha nell’url ” how-to-extra-make-money-working-from-home/ ” ? XD

    • Hai ragione. Perdonaci, abbiamo appena rifatto il sito e in origine era un articolo sample (non di spam) di wordpress. Corretto tutto!
      Speriamo che il soggetto rimanga comunque discutibile XD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Navigando in questo sito, accetti l'utilizzo di cookie non traccianti. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continua ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo.

Chiudi